venerdì 26 settembre 2014

Isis, metro C di Roma nel mirino


Bee Happy Fest

E fu così che gli amici di Le Cool Roma decisero di organizzare un festival dello street food in Ape Piaggio a Roma (Bee Happy Fest, 3-4-5 ottobre) chiedendo a me un disegno e decidendo di non invitare neppure il re dello street food in Ape Piaggio, un panellaro qualunque palermitano.

giovedì 25 settembre 2014

Fiuuuuuu

Da sempre mi interrogo riguardo la prassi tamarroide di clacsonare/fischiare dall'auto/moto alle passanti

mercoledì 24 settembre 2014

lunedì 22 settembre 2014

Nuovi cellulari, nuove tecnologie


La comunicazione verbale diretta non è morta

Molti dicono che nei locali non si parla più tra gente in carne e ossa a favore degli smartphone. Ma dopo una cena in pizzeria ieri a Roma, passata a raccogliere prove grazie ai discorsi dei miei vicini di tavolo, posso smentire serenamente questa tesi

sabato 20 settembre 2014

All week in one sketch #2

"Padre di Renzi in fila per iPhone 6 vota no all'indipendenza del califfato scozzese" - voilà la supersintesi della cronaca che impazza in questi giorni

venerdì 19 settembre 2014

Autolike


Non si capisce che ce ne frega a noi della Scozia quando ci sono ancora individui che mettono gli autolike sui propri post

mercoledì 17 settembre 2014

Fuori Palermo

Una delle domande più gettonate che mi fanno una volta conosciute le mie origini è se conosco tizio/tizia x, amici palermitani di domandante y. Palermo, noto paesello di 800.000 anime dove in buona fede ci si conosce tutti nella testa di y o semplice interrogativo idiota?

domenica 7 settembre 2014

Ritorno a Roma

La partenza da casa mia in Sicilia, il ritorno a Roma, il mio portabagagli e la convinzione più luogocomunata dell'universo

martedì 2 settembre 2014

La figlia del marò/2

La figlia del marò Latorre, dopo lo sbrocco di ieri su facebook ("Vi preoccupate di portare qui gli immigrati che bucano le ruote perché vogliono soldi e non vi preoccupate dei vostri fratelli che combattono per voi, e alcuni perdono la vita"), capisce l'errore e cambia strategia